Ravioli di castagne

Ravioli-con-ripieno-di-castagne-emilia-250x212-fill-249x212 Ravioli di castagne  | RicetteCasa.it

 I dolci sono una delle specialità dell Monastero di Santa Chiara di Atri, Teramo; da cui derivano questi ravioli, detti anche calcionetti. Infatti le suore Clarisse, in occasione delle grandi feste, come per esempio il triduo in onore di Santa Chiara (11 agosto), preparano numerose prelibatezze. 

 

INGREDIENTI 

per la pasta:

  • 1 kg di farina bianca 
  • 1 tazza di olio di oliva 
  • 1 tazza di vino bianco secco 
  • 1 tazza di acqua 

per il ripieno:

  • 1 kg di castagne fresche sbucciate 
  • 100 g di cioccolato fondente 
  •  1 tazza di mandorle tritate 
  • 1/2 bicchiere di rum 
  • 50 g di zucchero 
  • 1 pizzico di cannella 
  • 1 limone non trattato 
  • 1 foglia di alloro 
  • olio di semi per friggere 
  • zucchero a velo

PREPARAZIONE

Lessate le castagne sbucciate in una pentola d'acqua salata insieme alla foglia d'alloro fin quando saranno  tenere; poi scolate ed eliminate la pellicina scura.

Schiacciate al passaverdura e amalgamate il cioccolato e le mandorle tritate, il rum (io non metto), lo zucchero, la cannella e la scorza del limone grattugiata. Tenete da parte coperto.

preparate la pasta: impastate tutti gli ingredienti fino ad ottenere un composto consistente ma morbido (al posto di vino e acqua, io metto spremuta di arance); tiratelo in strisce lunghe e sottili. Ritagliate dei rettangoli, sistemate su ognuno un mucchietto di ripieno di castagne,richiudete per formare dei ravioli.

Friggete i ravioli pochi per volta in abbondante olio di semi bollente: quando saranno ben dorati scolateli su carta assorbente da cucina, lasciateli raffreddare e servite cosparsi con lo zucchero a velo.

Buon appetito

Se ti è piaciuta la ricetta, condividila!
Pin It