Baccalà alla vicentina

baccala-alla-vicentina-area-313x259 Baccalà alla vicentina

INGREDIENTI

  • baccalà 
  • cipolla
  • olio di oliva
  • acciughe
  • prezzemolo
  • latte
  • grana

PREPARAZIONE

Prendere un trancio di baccalà e con un mattarello batterlo a lungo; metterlo in una bacinella piena d'acqua per due o tre giorni, cambiando giornalmente l'acqua (di  solito, pero, lo si trova in negozio già ammollato).

Aprirlo verticalmente, infarinare e cospargere con grana grattugiato, il nostro baccalà. In una padella prepariamo un soffritto con olio di oliva, una cipolla (aglio a chi piace, che poi verrà tolto).

Diliscare e lavare le acciughe; tritarle con il prezzemolo, mescolarle per bene con olio di oliva. Distribuire sul trancio aperto metà della salsina preparata, quindi richiuderlo delicatamente e tagliarlo a fette della grossezza di quattro o cinque centimetri.

Posare l'una accanto all'altra, in un tegamino, bagnare tutto con latte e un filo di olio di oliva (le fette di pesce dovranno risultare immerse nel nostro liquido).

Cuocere con coperchio a fiamma bassa per un paio di ore.

Questo piatto sarà addirittura ancora più buono se sarà servito giorno seguente.

BUON APPETITO

Se ti è piaciuta la ricetta, condividila!
Pin It